Rubano pannelli di legno, colti sul fatto tre giovani leccesi
sabato 13 ottobre 2012

Erano così impegnati ad appropriarsi della refurtiva da non accorgersi della presenza dei Carabinieri. Ad essere colti sul fatto, tre leccesi, Aldo Ravi 27anni, Jhoanne Blago, 24 anni già noti alle forze dell’ordine e Giovanna Conte, di 26 anni che intorno alle 20 erano intenti a rubare pannelli di legno e tubi per impianti elettrici.

I Carabinieri della Stazione di Lecce impegnati nel servizio anti rapina avevano notato dei movimenti in prossimità della SS Lecce-San Cataldo, all’interno area in costruzione denominata “Trax road” che costeggia l’arteria a scorrimento veloce.

Avvicinatisi al cantiere, i militari sono riusciti a sorprendere i due giovani intenti a prelevare il materiale, mentre poco distante c’era, ad aspettarli la ragazza vicino all’auto, una Punto, in cui c’era altra refurtiva.

I tre sono stati accompagnati in Caserma in via Lupiae, dove hanno inutilmente accampato scuse per giustificare il furto: il legno sarebbe servito per scaldarsi.

A Ravi e alla Conte il magistrato ha concesso i domiciliari, Blago invece è stato condotto in carcere, in attesa della direttissima.