Rito abbreviato per l'allenatore accusato di pedofilia
giovedì 11 ottobre 2012
Il caso del docente pedofilo scoperto un anno fa tramite un sms

Vincenzo Alfarano, 54enne di Tricase, accusato di violenza sessuale, induzione alla prostituzione e pornografia minorile, atti persecutori e molestie, ha optato per il rito abbreviato.
La decisione è stata formalizzata oggi, durante l'udienza preliminare, davanti al gup Carlo Cazzella. La sentenza si terrà il prossimo 13 dicembre.
L'anno scorso, i genitori di un ragazzino scoprirono un sms dell'uomo indirizzato al loro figlio.
Il contenuto faceva esplicito riferimento ad atti sessuali tra i due. Dopo la denuncia scattarono le indagini, che portarono alla luce altri tre casi analoghi: tutti minorenni, tutti messaggi con contenuto sessuale. Alfarano avrebbe offerto denaro ai ragazzini in cambio di sesso e li avrebbe minacciati in più modi affinché i minori non raccontassero dei loro incontri.