Equitalia pignora i conti correnti all'Asi. Tondo: "Emergenza rientrata"
giovedì 27 settembre 2012
"Formalmente, oggi sono stati sbloccati i conti correnti, ma questo non significa che lo stato di salute delle nostre casse sia buono". A parlare è il presidente del Consorzio Asi Angelo Tondo, che dà per risolta una situazione potenzialmente imbarazzante. Equitalia, infatti, appena un mese fa, aveva notificato il pignoramento dei quattro conti correnti dell'Asi, per un debito totale di 189.837,58 euro, comprensivo degli interessi di mora e compensi di riscossione.
"I problemi - ha spiegato Tondo - non nascono dalla gestione corrente, che crediamo segua dei criteri virtuosi, ma dalle vecchie gestioni. La situazione debitoria pregressa, però, nonostante abbiamo provveduto ad abbatterla di oltre il 50%, rimane pesantissima. Infatti, sebbene abbiamo riacquistato l'agibilità dei conti correnti, purtroppo, non ci sono risorse finanziarie".
A.G.
TAG: asi, tondo, debiti