Spesa coi buoni falsi, denunciati in due
sabato 22 settembre 2012

Un trentacinquenne di Como ed un venticinquenne di Crotone sono stati pizzicati ieri sera, all'interno di un supermercato Conad di Lecce mentre cercavano di pagare la spesa con dei buoni falsi. 
Alla fine di agosto i due avevano già fatto incetta di beni alimentari presso altri esercizi della catena, in via Zanardelli e Grande, per una somma di 500 euro.
Al momento di incassare, però, i titolare della catena si era reso conto della truffa.