Va a fuoco il palazzo, paura a Lecce
venerdì 21 settembre 2012

Notte di paura per i residenti di Via Nicolò Machiavelli a Lecce. Un incendio scoppiato poco prima di mezzanotte ha creato gravi disagi agli abitanti delle palazzine della strada, parallela a Via del Mare. Si tratta di condomini che raggiungono anche i sei piani di altezza.

L’allarme è scattato poco prima di mezzanotte. Il fuoco è sembrato crescere minuto dopo minuto partendo dal pianterreno. Sul posto sono arrivati immediatamente i Vigili del fuoco, la polizia e i sanitari del 118, mentre per strada la gente osservava incredula.

I pompieri sono saliti, rampa dopo rampa, fino all’ultimo piano per controllare che all’interno non ci fosse nessuno. Il timore era che il fumo, più che le fiamme avesse bloccato qualche anziano impedendogli di scendere in strada.

Alla fine nessun problema ai residenti, solo una pensionata, che ha accusato un malessere, è stata ricoverata al Vito Fazzi per accertamenti al cuore. Forse l’emozione per il trambusto e il grave pericolo corso.

La natura dell’incendio verrà chiarita nelle prossime ore: di sicuro le fiamme sono nate a pianterreno, in uno spazio comune dove, da tempo, erano fermi due scooter. L’atto doloso non è escluso.

Maggiori notizie in giornata.