A Gallipoli per spacciare, fermato un giovane napoletano
sabato 18 agosto 2012
Aveva con sé un piccolo bazar di droghe da spacciare davanti ad un noto locale notturno di Gallipoli. Carmine Crocetto, 23 anni, di origini napoletane, è stato, però, notato nei suoi movimenti dagli agenti di polizia del commissariato locale. E così, intorno alle 4.30, il ragazzo è stato bloccato e perquisito. Il giovane napoletano nascondeva 11 dosi di eroina confezionate in cellophane trasparente termosaldato e 19 di Mdma  confezionata in involucri di carta per un peso totale di 18,02 grammi. Al momento del fermo Crocetto non aveva documenti ed è stato quindi identificato in un secondo momento. Al momento si trova nel carcere di Borgo San Nicola.