A Melpignano questa è la notte dei bambini
lunedì 30 luglio 2012
A partire dalle 20.30 la ‘Notte bianca dei bambini’, tra giochi, laboratori e artisti di strada.

Bimbi a nanna? Non questa notte. Perché oggi, per la prima volta, la notte bianca è tutta dei bambini.  A partire dalle ore 20,30, in Piazza San Giorgio a Melpignano, sarà La Notte Bianca dei Bambini, dedicata interamente ai più piccoli. L’iniziativa Passeggiando sulla Luna sarà infatti dedicata ai bambini e alle bambine, che potranno così riappropriarsi di quella parte della giornata di cui solitamente non sono padroni: la notte. L’iniziativa è del Comune di Melpignano e della Coop sociale “Il Dado Gira”, che per i più piccoli ha pensato ad un programma ricco di divertimento, così da scacciare i fantasmi nascosti nel buio e riscoprire insieme la magia della notte. Laboratori, luci, colori, saltimbanchi accoglieranno i bambini che potranno partecipare ad una serie di attività. Gli artisti di strada, coordinati da Robertino Clown, proporranno spettacoli ad animazioni con burattini, trampolieri e mangia fuoco. L’associazione Il Dado Gira e Progetto Città di Bari, hanno pensato per i piccoli a laboratori per realizzare insieme lanterne e manufatti da indossare, utilizzando bambù e carta velina. Dalle stelle alle stalle è  invece il nome del progetto grazie al quale i bambini potranno avvicinarsi ai cavalli del centro ippico “I-qe-ja. E se nella notte è vero che tutto è possibili, ci si potrà allora anche trasformare in clown, con lo spettacolo di Clownludobus Opopò. Non mancheranno i film, proposti dall’associazione Zero Project, e l’osservazione delle stelle, con Tutto comincia dalle stelle, che metterà a disposizione i telescopi dell’associazione astronomica San Lorenzo. Oltre tutto queto, anche l’immancabile lettura delle fiabe e La Notte Verde, mercatino del benessere fisico e psichico dei bambini a cura della Libreria per bambini “Il Giardino delle Nuvole”. Alle 22,30 poi un momento che unisce grandi e piccini, il concerto La Combriccola di Boe   a gruppo di giovani salentini, che si esibirà in un concerto strampalato proponendo un repertorio di sigle dei cartoni animati di tutti i tempi.