Novoli calcio, azzerato tutto, Si riparte da Simone Schipa
domenica 8 luglio 2012
In società entra Francesco Murra. Il presidente Sebaste: "Abbiamo bisogno di risorse, volontà e passione non bastano per andare avanti..."

Si volta pagina. Dopo l’amaro ed indigesto finale della scorsa stagione i soci rimasti alla guida dell’A.s.d. Novoli Calcio hanno deciso di ricominciare da zero. Azzeramento delle cariche, sia quelle previste dai regolamenti federali che quelle relative all’area dirigenziale e tecnica, oltre che completo rinnovo del parco calciatori e persino dello staff dei collaboratori.

A seguito della retrocessione - spiega il presidente Giovanni Sebaste - abbiamo pensato che era il caso di fermarci per un mese e riflettere con serenità al fine di analizzare e capire i motivi di quanto accaduto nella scorsa stagione quando, nonostante l’impegno profuso e le notevoli risorse economiche investite (anche grazie al supporto materiale di tanti amici ed appassionati), i calciatori, lo staff tecnico, quello dirigenziale e noi soci tutti siamo retrocessi. Per andare avanti la buona volontà e la passione non bastano, servono risorse, contributi e sponsorizzazioni. In tale direzione ci siamo mossi e ci stiamo muovendo, abbiamo bisogno di nuovi soci ed amici propensi a programmare con noi il futuro ed una stagione che deve segnare una forte discontinuità con la precedente. Proprio nei giorni scorsi abbiamo formalizzato l’ingresso di un nuovo socio, uno di quegli amici che lo scorso anno aveva aiutato dall’esterno la società: l’imprenditore, nonché ex calciatore rossoblù, Francesco Murra. Speriamo nei prossimi giorni di riuscire a concretizzare e formalizzare un accordo con un altro personaggio molto noto della comunità locale, accordo che, si spera, possa garantire maggiore serenità ai soci nella programmazione della stagione agonistica. Restiamo, inoltre, disponibili al dialogo ed ad incontrare chiunque abbia a cuore le sorti della storica casacca rossoblù di cui, ci teniamo a ricordarlo sempre, non siamo proprietari ma, momentanei, amministratori”.

E Sebaste continua: “Sotto l’aspetto tecnico abbiamo affidato la panchina a Simone Schipa, un giovane molto motivato che negli ultimi anni si è distinto per correttezza e professionalità. Con lui, che si avvarrà della collaborazione del preparatore dei portieri Salvatore Miglietta, che torna a Novoli dove aveva lasciato ottimi ricordi e tanti amici, la società ha deciso di avviare una serie di incontri che porteranno alla conferma solo dei calciatori fortemente motivati a restare in maglia rossoblù per riscattare la scorsa stagione. L’obiettivo per il campionato che si sta iniziando a programmare è quello di costruire, in maniera etica e compatibile con le nostre attuali possibilità, una squadra di calciatori, ma soprattutto di uomini, orgogliosi e fieri di indossare la storica casacca del Novoli calcio. Un gruppo di uomini e calciatori che siano orgogliosi di rappresentare sul terreno di gioco una comunità che ha tanta, ma proprio tanta, voglia di riscatto”.

Nei prossimi giorni verrà lanciata la campagna sottoscrizioni: ora tocca ad imprenditori, amministratori, cittadini e tifosi sostenere il Novoli Calcio in questa nuova avventura. 

(fonte: Salentosport.net)