Vantaggiato, il riesame nega i domiciliari
martedì 3 luglio 2012

L’autore della strage rimarrà in carcere.



Il Tribunale del Riesame di Lecce, con una decisione lampo, ha respinto il ricorso presentato dall'avvocato Franco Orlando, difensore di Giovanni Vantaggiato. Il legale aveva tentato di respingere l’aggravante di terrorismo e di far guadagnare al suo assistito i domiciliari, basandosi su una sua presunta incapacità mentale. L’assassino però rimarrà in carcere e le indagini rimangono nelle mani della Procura antimafia di Lecce.