Si rompe una fune e crolla rotolo di acciaio: paura nell'ex Ilva
venerdì 3 gennaio 2020

 Ancora un altro incidente nello stabilimento siderurgico di Taranto: a darne notizia è stata la Fiom Cgil che ha denunciato le inadempienze aziendali del gruppo ArcelorMittal.

Nello specifico, nel reparto di finitura nastri, si è verificata la rottura delle funi di uno dei carroponti utilizzati per la movimentazione dei coils, causando la caduta del bozzello e del coils che l’operatore aveva precedentemente imbracato. Fortunatamente nessuna conseguenza per gli operai a lavoro.

La Fiom Cgil chiede che salute e sicurezza dei lavoratori siano tutelate senza “attendere le lungaggini di una vertenza complessa e dai risvolti imprevedibili”.