"Cultura" come rifiuto: ritrovate decine di libri abbandonati in campagna
venerdì 13 dicembre 2019
Nei pressi di Melendugno la polizia locale ha ritrovato un grosso cumulo di libri abbandonati per terra.

Una bruttissima immagine e un pessimo esempio. La scena si è presentata davanti agli occhi degli agenti della polizia locale di Melendugno questa mattina, quando in una campagna, non lontano dal centro abitato, hanno trovato decine di libri abbandonati per terra. Non rifiuti comuni, come già troppo spesso accade, ma romanzi, manuali, dizionari. Un piccolo patrimonio di cultura che per alcuni sarebbe "sacro". Purtroppo, però, non per tutti è così.

"Impietriti dinnanzi a questo scenario surreale - hanno commentato dalla polizia locale di Melendugno - Il pensiero corre a quegli uomini che nel medioevo dedicavano la propria esistenza a ricopiare parola per parola i testi che racchiudevano lo scibile umano, i monaci amanuensi. Nel ventunesimo secolo possiamo permetterci di disfarci del sapere come fosse immondizia. Il genere umano continua a sprofondare nell'illusoria protervia del progresso ad ogni costo".