Eccellenza, exploit Otranto nel quattordicesimo turno
martedì 10 dicembre 2019

Tre sconfitte e un solo successo il bottino della quattordicesima giornata di Eccellenza per le quattro formazioni leccesi.

Ad esultare è l’Otranto di mister Gigi Bruno, capace di espugnare in trasferta il terreno di gioco dell’Audace Barletta. I tre punti che permettono alla formazione idruntina di balzare a quota 18 punti in classifica, allontanando le zone a rischio, portano la firma del numero 10, Villani.

Sconfitta che lascia l’amaro in bocca per la Deghi Lecce, uscita battuta da Trani, nonostante la buona prestazione. I leccesi di Giuliatto, giocano bene e sfiorano il risultato positivo, ma questa volta vengono traditi da Libertini che si respingere il tiro dal dischetto del possibile pareggio. Deghi molto attiva anche sul mercato calciatori. Dopo gli addii di Poleti passato al Salve, Tardini al Gallipoli e Malagnino trasferito al Manduria, il team presieduto da Alfredo Matranga ha ufficializzato gli innesti dell’attaccante Alessandro Carrozza e del centrocampista Pasquale Monopoli, subito in gol domenica.

Turno di campionato negativo anche per Gallipoli e Ugento, entrambe le formazione sono sconfitte per 2 a 1 nelle rispettive sfide interne contro il Barletta e il Molfetta seconda in classifica. Sul mercato di riparazione, Ugento molto attivo e intenzionato a rinforzare la squadra per invertire il trend negativo delle ultime gare.

In vetta prosegue la corsa del Corato, passato per 1 a 0 contro Vieste e salito a quota 34 punti. In zona play off rialza la testa il Martina che rifila un poker di reti al fanalino di coda San Severo. Tra i marcatori, leader della classifica, Picci del Trani con 13 realizzazioni.

Classifica: Corato 34, Molfetta 31, Trani e Martina 26, Barletta 24, Ugento 19, Barletta, Otranto e Altamura 18, Bisceglie 17, Deghi 16, San Marco 15, Orta Nova, Gallipoli e Vieste 14, AT San Severo 6.

Andrea Tafuro