Ottimismo per la piccola Giorgia: la terapia contro il rigetto funziona
domenica 1 dicembre 2019
I medici hanno escluso dei farmaci che avevano degli effetti collaterali troppo pesanti.

I farmaci contro il rigetto dei nuovi organi stanno facendo effetto. È questa l'ultima novità che arriva dagli Stati Uniti, dove Giorgia Pagano è stata operata il mese scorso con un delicatissimo trapianto multiorgano. Sono due le biopsie alle quali la piccola, affetta dalla sindrome di Berdon, si sottopone ogni settimana. Il monitoraggio sui nuovi organi trapiantati è fondamentale: fino ad ora il corpo di Giorgia ha reagito sempre con un rigetto. Ma le cure, che si modificano ad ogni controllo, stanno cominciando a fare il loro effetto nonostante gli effetti collaterali.