Droga, ricettazione e bancarotta fraudolenta: in due finiscono in manette
giovedì 28 novembre 2019

Due soggetti di Nardò arrestati dopo condanna definitiva.

I carabinieri di Nardò hanno arrestato Andrea Cecere, 39enne di Nardò, che deve espiare due anni, undici mesi e ventuno giorni di reclusione e 12mila euro di multa, dopo la condanna per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato condotto in carcere a Lecce.

Sempre a Nardò, è stato arrestato Giovanni Gaballo, 57enne del posto, che dovrà espiare 4 anni e due mesi di reclusione con 600 euro di multa dopo la condanna per ricettazione e bancarotta fraudolenta.