Il Salento svegliato dal terremoto: forte scossa in Albania, si scava tra le macerie
martedì 26 novembre 2019

Centinaia di telefonate a vigili del fuoco e protezione civile anche nel Salento. 

Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 3:54, la costa settentrionale dell'Albania, vicino Durazzo. Ed è stata avvertita fino in Puglia e Basilicata. Sono tredici le persone che hanno perso la vita. A Kurbin un uomo è morto dopo essersi gettato dal balcone per tentare di mettersi in salvo. Inoltre, il tabloid britannico MailOnline riporta che si temono altre due vittime a Lezha. I feriti sono, dalle ultime notizie, almeno 600 e si contano diversi dispersi.

Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro tra Shijak e Durazzo. La scossa è stata distintamente sentita anche nella capitale Tirana, dove la gente è scesa in strada in preda al panico. 

Il presidente Michele Emiliano è intervenuto su Twitter: “La scossa di terremoto delle ore 3.54 è stata avvertita in provincia di Bari, Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto. Dalla sala della protezione civile della RegionePuglia. Non risultano allo stato segnalazioni di danni in Puglia. Vi aggiorno se emergeranno fatti rilevanti”.