In casa un laboratorio della droga: sbucano due presse per confezionare panetti
giovedì 11 luglio 2019

È scattato il blitz dei carabinieri che ha portato al maxi sequestro di droga e all’arresto di un 34enne di Monteroni.

Un laboratorio della droga in casa con eroina, marijuana, hashish e altro ancora. Ci sono persino due presse per confezionare panetti: è quanto rinvenuto nel blitz dei carabinieri di Lecce, a Monteroni di Lecce, che ha portato al sequestro di diversi chili di sostanza stupefacente e all’arresto di Antonio Quarta, 34enne del posto, incensurato.

Nello specifico, i militari hanno rinvenuto 2,637 kg di eroina, 749,58 grami di marijuana suddivisa in dosi, 10,88 grammi di hashish, 5,850 kg di sostanza polverosa utilizzata verosimilmente per tagliare lo stupefacente. E ancora due presse meccaniche per la preparazione panetti della stessa sostanza e vario materiale confezionamento.

L’uomo, che ha nominato come legale l’avvocato Massimo Bellini, è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.