Nelle strade del centro storico di Nardò torna il Circonauta festival
giovedì 27 giugno 2019

Nel centro storico di Nardò, dal 28 al 30 giugno spettacoli di circo in strada.

Circonauta Festival 2019 è pronto a salpare per una nuova, spumeggiante avventura marinara nel circo contemporaneo. Anche quest’anno, come sempre, il sodalizio con la Città di Nardò è confermato e il meraviglioso centro storico accoglierà con il suo trionfo di luci ed emozioni.

“Lavori in corso” è il tema della V edizione del Festival e quest’anno si colora di rosso. Circonauta vuole essere infatti, la festa del Circo, quello contemporaneo, che nella sua poeticità, abbraccia tutte le discipline, dalle più classiche come l’acrobatica, la danza, la clownerie, il mimo, il teatro e le arti figurative, fino alla musica per creare momenti di grande emozione, nuove forme di espressione artistica ed eventi unici. 

Obiettivo del festival è quello di portare spettacoli nuovi ad un pubblico sempre diverso, dialogando con esso, per dissolvere aspettative o preconcetti rispetto all’idea dello spettacolo circense. Gli eventi nell’evento sono un’altra caratteristica che connota il festival, diventato fra i più rappresentativi del settore.

Il Cartellone del Circonauta Festival prevede la partecipazione di artisti internazionali, molti dei quali presentano i loro spettacoli in prima nazionale. Tutti e tre i giorni fra le vie del centro storico, farà da contorno il Mercatino del Circonauta.

Venerdì 28 giugno

Sarà la festa di apertura si svolgerà come sempre in piazza Salandra e prevede dalle ore 17:30 i laboratori gratuiti di circo a cura di Tabarin, gratuito per bambini. Alle ore 20:00 seguire la presentazione del nuovo spettacolo del Grande Lebuski con “Bikeman”. Dalle ore 22:00 Vincenzo Romano & Antonello Gialdino Live Quartet, con le loro sfrenate musiche e danze del sud Italia e in particolare le tammurriate.

Sabato 29 e Domenica 30 giugno

Quest’anno il Festival vuole fare un focus particolare su una antica disciplina circense, il “Palo Cinese” utilizzato per spettacoli dal sapore retrò e particolarmente suggestivo. Interessante sarà notare il diverso approccio che ogni artista ha con questo antico strumento adattandolo alle proprie peculiarità interpretative ed anche, fisiche. La compagnia Argentina ManoAmano presenterà numeri di acrobazia al palo cinese seguendo i criteri più attuali del circo contemporaneo. Il messicano Pancho Libre ci stupirà con i suoi numeri di perfetta acrobazia circense. La compagnia francese Byk Cirque si esibirà in numeri di teatro circo. Non mancheranno i numeri di clownerie del mimo AgroTheClown, Lillo Birillo, Les Puces e dell’eterno innamorato Mr. Mustache.

Attesissima la compagnia spagnola Tresperte’, che con lo spettacolo Oopart ha girato il mondo fino a sbarcare al Circonauta nella sua strana navicella per viaggi spazio/temporali, per una prima nel sud Italia. Lo spettacolo è realizzato in co-produzione con il Teatro Pubblico Pugliese e prevede un biglietto d’ingresso di € 3,00 in piazza Vescovado.

Novità del festival è l’allestimento del “Giardino segreto del Circonauta”, musiche, magie, pozioni, sollazzi e serenate in collaborazione ed ideato da AltraMarea Produzioni.

Piazza delle Erbe è come sempre, dedicata ai laboratori per bambini con Le Teste di Legno, La piccola Biblioteca Itinerante e Gaff.

Circonauta coinvolge numerose realtà presenti sul territorio pugliese e che operano con impegno e professionalità.

Il Mercatino del Circonauta soddisferà ogni veleggiatore desideroso di novità.

Il Festival, è divenuto un volano che permette evidenti ricadute di turismo e promozione, che contribuiscono a fare del territorio neretino, uno dei più apprezzati nel Salento. Tutto ciò non potrebbe essere realizzato senza il sostegno della Città di Nardò, Teatro Pubblico Pugliese e Puglia Promozione che ha inserito Circonauta tra gli eventi di punta per promuovere il brand Puglia per un turismo sostenibile, destagionalizzato e di qualità.

L’Associazione Culturale Circonauta promuove le arti di strada e diffonde la cultura del Circo contemporaneo. Visualizza il programma su: www.circonauta.it