Amministratori rimettono a nuovo l'aula del consiglio comunale
martedì 11 giugno 2019

Accade a Taviano, con l’iniziativa dei consiglieri di maggioranza e di alcuni artigiani, che hanno reimbiancato la sala che ospite l’assise.

Si terrà in un'aula consiliare rinnovata il prossimo consiglio di Taviano, in programma domani, 12 giugno, e che tra i punti all'ordine del giorno ha anche l'intitolazione alla professoressa Marinella Cacciatore dell'area a verde in zona Gallari.

L'aula consiliare, infatti, è stata completamente reimbiancata dagli stessi consiglieri di maggioranza di Taviano Insieme, aiutati dall'opera volontaria degli artigiani Rocco Bove, Giorgio Bove e Aldo Garofalo, e senza alcun costo per le casse comunali.

Era un'aula consiliare ormai obsoleta e in stato di degrado, rivestita lateralmente da una vecchia carta da parati che i consiglieri hanno completamente divelto, lavorando nelle ore pomeridiane, fino tarda sera, nei giorni scorsi.

Quasi commosso il sindaco Giuseppe Tanisi: "Ringrazio le maestranze che hanno offerto il loro gratuito e volontario contributo, e tutti i miei consiglieri di maggioranza che in tal modo, spendendo parte del loro tempo e delle loro risorse, restituiscono alla città di Taviano un'aula consiliare più decorosa come luogo principe della dialettica democratica, e soprattutto danno alto esempio di cura dei beni pubblici che vanno sentiti come propri. Una rivoluzione gentile in termini di civiltà che passa anche da queste generose azioni".