Il Palermo passa ad Ascoli, per il Lecce non c’è altra via che battere lo Spezia
sabato 4 maggio 2019

I rosanero battono l’Ascoli 2 a 1 e si portano a una lunghezza dai giallorossi che oggi riposano. Sabato per i giallorossi bisognerà vincere per festeggiare o, comunque, sperare nel Cittadella.

Si deciderà tutto all’ultima giornata. Il Palermo, soffrendo e in extremis, passa ad Ascoli e si porta a meno uno dal Lecce che in questa giornata sta osservando il proprio turno di riposo. Una partita, comunque, sempre in mano ai rosanero che trovano il gol del vantaggio con Moreo nella ripresa, subito pareggiato da uno spunto dell’ascolano Addae. Nel finale, dopo un gol annullato, la squadra di Delio Rossi agguanta i tre punti con Haas che sfrutta una difesa avversaria abbastanza distratta.

Per il Lecce, quindi, non ci sono altre soluzioni se non battere lo Spezia nella tornata finale, liguri che oggi hanno liquidato il Crotone e hanno fatto un altro passo importante in zona playoff ma che attendono il risultato tra Cittadella e Verona per capire cosa ne sarà del loro destino. I giallorossi possono anche pareggiare per andare in Serie A a patto che il Palermo pareggi o perda contro il Cittadella nella sfida del Barbera di sabato prossimo. Qualora dovessero arrivare a pari punti Lecce e Palermo, al secondo posto salirebbero i rosanero per gli scontri diretti più favorevoli.

Fonte: Salentosport.net