Giornata del mare e della cultura marina, la Guardia costiera incontra gli studenti
giovedì 11 aprile 2019

Doppio incontro con gli studenti, nella sala ennagonale del Castello di Gallipoli e nell’aula magna del “Quinto Ennio”.

In occasione della Giornata del mare e della cultura marinara, istituita per la prima volta lo scorso anno, su iniziativa del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, si sono tenute oggi manifestazioni in tutta Italia, in collaborazione con la Guardia Costiera, per valorizzare le tradizioni marinaresche del Paese

In particolare gli uomini e donne della Guardia Costiera di Gallipoli sono intervenuti in due eventi, promossi rispettivamente da Lega Navale – Sezione di Gallipoli nella Sala Ennagonale del Castello e dall’associazione Italia Nostra – sezione sud Salento, nell’ambito del convegno “Jonio, un mare da salvare”, presso l’Aula magna del Liceo “Quinto Ennio” di Gallipoli.

A queste iniziative hanno assistito gli studenti provenienti dagli I.I.S.S. “Quinto Ennio”, “Amerigo Vespucci”, “E. Giannelli” e dall’ I.C. Polo 2 di Gallipoli. Inoltre, la giornata ha visto la presenza, nel porto di Civitavecchia, del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti e del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

È la prima volta che le due amministrazioni celebrano insieme l’evento. L’11 aprile - che ha coinvolto anche il cluster marittimo, le associazioni e le organizzazioni impegnate a vario titolo per sostenere la cultura e la tutela dell’ambiente marino – rappresenta un’occasione importante per approfondire il valore di un bene imprescindibile come il mare, per riflettere insieme sugli aspetti e le tematiche legate alla sua conservazione, al suo futuro.