Discarica abusiva nella cooperativa agricola: sequestrati 150 mc di rifiuti
giovedì 4 aprile 2019

Operazione dei carabinieri del Noe lungo la strada provinciale 236 che collega Surbo a Casalabate: denunciata una persona.

Una discarica abusiva all’interno della cooperativa agricola: è quanto rinvenuto, in uno specifico controllo dai carabinieri del Noe di Lecce, lungo la strada provinciale 236, che collega Surbo a Casalabate.

I militari sottoponevano a sequestro preventivo d’urgenza, all’interno della proprietà di una società cooperativa agricola, un’area di circa 500 mq, adibita a gestione illecita di rifiuti speciali, sulla quale erano stati illecitamente stoccati, in differenti cumuli, in parte su platea in calcestruzzo e in parte sul nudo terreno, circa 150 mc di rifiuti industriali.

Questi erano costituiti da scarti e cascami dalla lavorazione industriali delle materie plastiche come grosse matasse di plastica estrusa, aggregati di granuli plastici informi e spezzoni di tubazioni fuori specifica ed inoltre sacchi, buste e teli di plastica, guaine bituminose, secchi ed altri contenitori, sempre in plastica, frammisti a rifiuti industriali tra cui, contenitori di silicone, filtri d’aria e stracci sporchi da cui si sprigionava il caratteristico odore di solventi.

Tutti i rifiuti si trovavano depositati, in parte sul nudo terreno, senza nessun sistema di protezione per eventuali infiltrazione delle acque meteoriche.

L’amministratore della società è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti speciali.