Torre Chianca, volontari in azione: oltre 200 sacchi di immondizia raccolti dalla spiaggia
lunedì 1 aprile 2019

Ieri, volontari in azione per l’Eco Day di Sea Shepherd organizzato in collaborazione con l’associazione Marina di Torre Chianca.

Oltre 200 sacchi di immondizia raccolti da più di un centinaio di persone: grande partecipazione e coinvolgimento anche dei più piccoli all’Eco Day di Sea Shepherd organizzato in collaborazione con l’associazione Marina di Torre Chianca, svoltosi domenica 31 marzo nella cornice di un caldo sole primaverile e mare cristallino.

La giornata ha visto impegnati nella raccolta dei rifiuti e detriti trasportati sulla spiaggia dalle maree, nonché depositati dagli incivili, gli agguerriti volontari di Sea Shepherd e i soci della Marina di Torre Chianca, presieduta da Daniele Biasco, sostenuti da tanti amanti del mare della Ciclofficina Popolare Knos di Lecce e dai Pollicini Verdi Agriludoterra, guidati da Francesca Sgobio, arrivati sul luogo dell’appuntamento, Lido Cambusa, in bicicletta.

Al termine della pulizia della spiaggia, il presidente Biasco ha dichiarato: «Grazie a tutti i partecipanti per questo straordinario lavoro di squadra e per la sensibilizzazione della tutela dell’ambiente. Un grazie particolare a Sea Shepherd nella persona della coordinatrice Puglia, Camilla LaGrua, e a tutti i loro attivisti. Siamo orgogliosi del risultato ottenuto in questa giornata particolare con la partecipazione anche dei più piccoli. Il nostro impegno nella battaglia contro l’inquinamento proseguirà anche con altre giornate di sensibilizzazione».

Sea Shepherd ringrazia l’ospitalità e l’accoglienza dei lidi Cambusa e Maluha Bay per aver offerto momenti di ristoro con caffè, acqua e gelato ai partecipanti. E grazie all'ufficio Ambiente del comune di Lecce e alla ditta Monteco Srl per aver provveduto allo smaltimento dei rifiuti raccolti.