Piscina in muratura in zona sottoposta a vincolo, denunciata proprietaria
mercoledì 20 marzo 2019
La scoperta dei carabinieri forestali in agro di Salve.  

Una piscina in muratura di mattoni e cemento in una zona dichiarata bene paesaggistico come area di notevole interesse pubblico. La costruzione abusiva è stata scoperta dai carabinieri forestali di Tricase in agro di Salve. La proprietaria del terreno, una donna di Perugia di 38 anni è stata denunciata a piede libero. La piscina, con basamento in soletta di cemento armato è stata costruita con materiali e tecniche costruttive non conformi in quanto poteva essere realizzata esclusivamente con struttura prefabbricata, a tutela della conservazione del sito paesaggistico.