Bbc, presunti illeciti nel rinnovo dei vertici: tre imputati prosciolti, Mazzotta a processo
martedì 12 marzo 2019

Il primo cittadino di Carmiano è stato prosciolto da uno dei capi d’imputazione, ovvero l’illecita interferenza: restano in piedi le altre accuse. Escono di scena tre imputati.  

Andrà a processo il sindaco di Carmiano, Giancarlo Mazzotta, nella vicenda sul rinnovo dei vertici della Banca di Credito Cooperativo Terra d’Otranto, avvenuto nel 2014, e sui presunti legami con la Scu che avrebbero condizionato l’assetto del consiglio d’amministrazione; ma, allo stesso tempo, il primo cittadino, che ha reso dichiarazioni spontanee questa mattina, ha visto cadere un capo di accusa fondamentale (non il più grave) da tutti quelli che gli sono contestati, ovvero l’illecita interferenza sull’assemblea che avrebbe prodotto come risultato concreto l’elezione del fratello alla guida dell’istituto bancario.

Il gup, infatti, per il reato contestato ha dato il non luogo a procedere, di fatto prosciogliendo Mazzotta, e contestualmente con lui altri tre imputati illustri, come il fratello Dino, il direttore della filiale Tommaso Congedo e Ilario Potì. Stralciata la posizione di Giuseppe Caiaffa. Per tutti questi, dunque, la vicenda si chiude qui. Per il sindaco di Carmiano, invece, il processo si consumerà per tutti gli altri capi d’imputazione.

In attesa di conoscere le motivazioni che hanno portato alla decisione odierna il giudice, di fatto viene escluso che ci siano state da parte di Mazzotta e degli imputati usciti di scena condizionamenti illeciti sull’assemblea elettiva per ottenere una maggioranza (peraltro risultata alla fine molto ampia) in favore della lista capeggiata dal fratello del sindaco.

Rinviati a giudizio, oltre al primo cittadino di Carmiano, tutti gli altri imputati coinvolti nell’indagine, ovvero Luciano Gallo, Ennio Capozza, Saulle Politi, Giovanni Mazzotta, Maria Grazia Taurino. Prossimo appuntamento il 3 giugno, quando gli imputati, coi loro avvocati(Massimo Bellini, Luigi e Roberto Rella, Paolo Spalluto, Carlo Sariconi, Paolo Pepe, Laura Minosi, Antonio Savoia), si presenteranno davanti alla prima sezione.