Gino Dimitri diventa osservatore internazionale per la Juventus
sabato 17 dicembre 2011
Il dirigente di Calimera approda nel club bianconero, per collaborare con il coordinatore dell'area tecnica Fabio Paratici 
 
Il direttore sportivo salentino Gino Dimitri (nella foto) è approdato alla Juventus, dove ricoprirà il ruolo di uno dei tre osservatori internazionali a stretto contatto con Fabio Paratici, coordinatore dell’area tecnica del club bianconero. Si tratta di una grande investitura ed un prestigioso riconoscimento per il dirigente di Calimera. 
Dimitri, 48 anni da compiere lunedì 19 dicembre, protagonista dei successi storici con il vivaio giallorosso ed i talenti lanciati in prima squadra, oltre alla promozione storica con il Gallipoli in serie B, sino a firmare il ritorno tra i prof del Matera con la vittoria di Coppa Italia e della finale play off di serie D, fondamentali per ottenere il ripescaggio in Seconda Divisione. 
Per Dimitri parte dunque una nuova avventura in cerca dei nuovi campioni per conto della Juventus, dove inizia un'attività di osservatore a tutto campo dalle giovanili sino alle sfide di Champions League a livello internazionale. A Torino ritroverà in bianconero quel Mirko Vucinic cresciuto nella Primavera giallorossa ed ora allenato dal tecnico leccese Antonio Conte. 
 
Pasquale Marzotta 
 
(fonte: Belpaese)