Da Sanremo a Lecce: alla Feltrinelli arriva Briga
martedì 12 febbraio 2019

Appuntametno mercoledì 13 febbraio presso la libreria di via Templari.

Da Sanremo a Lecce, alla Feltrinelli arriva Briga: appuntamento domani 13 febbraio alle 
18.30 in via Templari per instore tour del rapper sanremese. 

E' uscito venerdì scorso l'album "Il rumore dei sogni" di Briga: 21 brani di cui alcuni live e tre inediti "Sesso", "Influencer" e "Un pò come la vita" quest'ultima presentata al Festival di Sanremo con Patty Pravo.

"Il rumore dei sogni è una raccolta - racconta Briga - ma non una raccolta qualsiasi come se ne vendono tante per riempire gli scaffali dei negozi di dischi. Questo album è come se fosse la chiusura di un cerchio e l’avvio di un nuovo inizio. Sono le mie parole tradotte in musica, i miei pensieri mai condivisi a cena e fatti bollire per tanto tempo in una pentola a pressione che poi a un certo punto esplode. Esplode come l’amore in un supermercato o come il boato assordante del pubblico a un concerto. Il silenzio è un concetto troppo utopistico per uno come me che è sempre in movimento con i pensieri e le emozioni. Essi non conoscono la pace e non hanno il tasto muto del telecomando. Bisbigliano, parlano, fanno rumore. Non lo senti anche tu, il rumore dei sogni?"

"Ho deciso di strutturare il disco in questo modo perché non mi bastava l’idea di andare a prendere brani già editi dai dischi precedenti e creare un’accozzaglia di pezzi che insieme non avrebbero combaciato. - continua il rapper - Ho riflettuto sulle cose belle che ho scritto e sulle cose importanti che sono riuscito a realizzare. Avevo anche un bellissimo concerto all’Auditorium registrato e praticamente pronto per l’ascolto.

Ne sono venuti fuori 2 Cd pieni di vissuto, di energia e di storia. La mia storia. Raccontata con Antonello Venditti, Tiziano Ferro, Emma, Gianluca Grignani e Patty Pravo. Attraverso la mia musica, la mia poesia, le mie idee e la mia voglia di guardare sempre al di là dell’orizzonte. Forse perché è davvero l’unica cosa che non vedo".