Liverani, superata la paura ora c'è il Venezia: "Ripartire da dove avevamo lasciato"
lunedì 11 febbraio 2019

Guai a sottovalutare i lagunari per il mister: "Sono squadra arrabbiata e imprevedibile. A noi serve voglia ed umiltà".

Il campionato del Lecce dopo il match sospeso con l’Ascoli riparte da Venezia, avversario di domani sera. Un appuntamento molto difficile per una serie di fattori che mister Fabio Liverani non è certo intenzionato a sottovalutare, come lo stesso a ha sottolineato nella conferenza stampa della vigilia.

Queste le parole del tecnico giallorosso: “Abbiamo passato dei giorni preoccupanti, fortunatamente le notizie sono state tutte positive su Manuel Scavone. C’è dispiaciuto non giocare, ma torniamo sul campionato da dove abbiamo lasciato, con umiltà e voglia. All’andata ottenemmo una vittoria con tanta sofferenza e domani incontreremo un Venezia arrabbiato. Sono imprevedibili e dispongono di giocatori che possono creare problemi. Falco ha recuperato velocemente dall’infortunio, domani decideremo se metterlo in campo o aspettare la prossima per trovarlo al top. Chi al posto di Scavone? Al momento è un ballottaggio tra Haye e Tabanelli. Chi ha più voglia e fame me lo deve dimostrare durante la settimana. Giocare di lunedì, sapendo i risultati di tutte le altre squadre non credo incida in questo momento della stagione”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Vigorito, Bleve, Milli

DIFENSORI: Fiamozzi, Venuti, Lucioni, Meccariello, Cosenza, Marino, Riccardi, Calderoni, Di Matteo

CENTROCAMPISTI: Petriccione, Arrigoni, Mancosu, Tachtsidis, Haye, Tabanelli

ATTACCANTI: Falco, Palombi, La Mantia, Tumminello, Avantaggiato, Felici

Fonte: Salentosport.net