Si tolgono la vita gettandosi nel vuoto: due tragedie in poche ore a Gallipoli e Surbo
venerdì 8 febbraio 2019

 Le vittime sono un 35enne di Gallipoli e una 63enne di Surbo. 

Nelle scorse ore un 35enne di Gallipoli e una 63enne di Surbo, hanno messo fine alla loro vita nello stesso modo: gettandosi nel vuoto. Il primo episodio nella serata di ieri: il giovane è salito fino all'ultimo piano della torre C dell'ospedale di Gallipoli e si è lanciato da una finestra facendo un volo di molti metri che non gli ha lasciato scampo. Un'altra tragedia ha colpito, invece, una famiglia di Surbo: la donna, una 63enne, sembra prostrata da una malattia, ha scelto di porre fine alla sua vita poche ore dopo essere stata dimessa dall'ospedale Vito Fazzi