Sorpreso su terreno privato a tagliare ulivi con motosega per rubare la legna
giovedì 7 febbraio 2019

Nei guai un 64enne di Squinzano, pizzicato dai carabinieri della Forestale su un terreno privato.

Sorpreso su un terreno privato a tagliare rami di ulivo con una motosega per ricavarne legna: finisce nei guai un 64enne di Squinzano, pizzicato in azione a Lecce dai carabinieri della Forestale.  

Nello specifico, la pattuglia trovava l’uomo che, in prossimità di un albero di ulivo cui era stata da poco tagliata una delle branche primarie e di una motosega poggiata a terra con il motore ancora caldo, era intento a caricare rami appena tagliati su un automezzo cassonato, in un terreno non di sua proprietà e senza il consenso dei proprietari.