Nijinsky: la rivolta dell'anima
venerdì 4 novembre 2011
Protagonista dei palcoscenici russi di inizio ‘900, fu uno dei pochi uomini in grado di danzare sulle punte, Vaclav Nijinsky, il “danzatore maledetto” in grado di sconvolgere le platee borghesi con le sue innovazioni coreografiche. La sua sfida ai limiti del corpo umano rivive nello spettacolo Nijinsky: la rivolta dell’anima, prodotto dalla compagnia Pneuma Dance Theater, di e con il coreografo barlettano Mauro De Candia. Uno studio “in divenire”, come lo definisce lo stesso De Candia, che parte dai diari dell’artista per tracciare una storia fatta di movimenti di scena spigolosi e decisi che si alternano a sentimenti fragili. Appuntamento a Lecce presso i Cantieri Teatrali Koreja domenica 6 novembre alle 20.30. Info. 0832.242000.  
 
(fonte: Belpaese)