Regionali 2020, Emiliano attacca Vendola e Renzi: “Vogliono consegnare la Puglia a Salvini”
giovedì 31 gennaio 2019

Il presidente della Regione ha parlato anche dell’atteggiamento del Movimento 5 Stelle, troppo succube dell’alleato di Governo.

C’è un complotto per far vincere Salvini in Puglia. Lo ha detto il presidente della Regione, Michele Emiliano, che ha accusato Renzi e Vendola: “È di tutta evidenza che stanno tentando di mettere insieme un terzo polo non per vincere, perché non ci possono riuscire, ma per farci perdere, per consegnare la Puglia a Salvini. Mi dispiace moltissimo che Vendola sia arrivato a questo punto, di Renzi lo do per scontato che tenterà in tutti i modi di farci perdere. Resisteremo, e cercheremo di convincere tutti i democratici che giocare a far politica per dispetto non ha senso. Certamente la mia amministrazione, come ogni altra, ha tanti limiti, ma questo non significa che si debba pensare di consegnare la Puglia a Salvini, sarebbe un errore catastrofico”.

Sull’alleanza tra Movimento 5 stelle e la Lega, ha anche lanciato un monito: “Bisogna interrompere questo disastro. Prendere ordini da Salvini, diverso per valori e condotta etica dal sentimento degli elettori 5 stelle, porterà al disastro il movimento che era apparso come la speranza di cambiamento di questo Paese proprio nel momento in cui la sinistra si riorganizza e archivia la triste parentesi del recente passato. La soluzione non è rassegnarsi. Quando non ho condiviso le decisioni delle leadership momentanea del PD, mi sono sempre opposto a mio rischio e pericolo. Non vi arrendete a Salvini, salviamo il soldato M5S”.