Deposita rifiuti in area sottoposta a vincolo: nei guai il titolare di un'impresa
venerdì 11 gennaio 2019

Denunciato dai carabinieri della Forestale di Otranto, intervenuti sul luogo.

È stato deferito dai carabinieri della Forestale di Otranto un 60enne di Melendugno, titolare di impresa, resosi responsabile di gestione di rifiuti non autorizzata e deposito incontrollato di terre e rocce da scavo e scarti di demolizione, per un quantitativo stimato di circa mille mc su un’area di circa duemila mq, sottoposta a vincolo paesaggistico.

L’area in questione è ubicata in un fondo nella località Calitrì, a Melendugno.