Forze dell'ordine e blocco alla circolazione a Melendugno per l'arrivo della "talpa" di Tap
giovedì 10 gennaio 2019
Le fasi del trasporto si sono concluse questa mattina all'alba. Potì: "Paese militarizzato". 

Grande spiegamento di forze questa notte a Melendugno e Vernole in occasione del passaggio della “talpa” di Tap. Un'ordinanza prefettizia ha imposto il blocco della circolazione su tutte le strade che conducono fino al cantiere a San basilio fino alle 5 di questa mattina. La “talpa” dovrà trivellare sotto la spiaggia di San Foca, nel punto di approdo del gasdotto.

“C’è un dispiegamento di polizia paragonabile a quello che fronteggia i gilet gialli francesi – ha commentato critico il sindaco di Melendugno Marco Potì. Invece c’è un tranquillo paese militarizzato, bloccato e offeso.
Invece dall’altra parte c’è lo Stato italiano che difende un’opera e un’azienda privata su cui ci sono indagini in corso da parte della magistratura penale per possibili violazioni di legge.
Non si può comprendere e tollerare una sospensione della libertà di circolazione e della costituzione in questa parte di Italia. Il Salento e Melendugno hanno una dignità”.