Presentata la Rete imprese Salento: "Insieme per migliorare l'immagine di Gallipoli"
martedì 18 dicembre 2018

Ieri la presentazione dell’associazione di impresa che mette insieme dieci tra i più importanti imprenditori cittadini.

È stata presentata alla stampa con il plauso dell’amministrazione comunale di Gallipoli la Rete Imprese Salento, un’associazione di impresa che vede unirsi – con atto notarile – dieci tra i più importanti imprenditori turistici gallipolini, impegnati nei diversi settori, dalle strutture alberghiere e di accoglienza, agli stabilimenti, alla movida.

“Vogliamo fare rete per poterci porre come interlocutore credibile e affidabile nei confronti degli enti pubblici locali e dell’opinione pubblica – ha esordito Mauro Della Valle, presidente della RIMS -. L’obiettivo è quello di rivalutare un’immagine della città fortemente incrinata da tantissime polemiche e da un trend negativo che, per quanto ancora non preoccupante, risulta essere comunque un segnale da non sottovalutare. Dieci imprenditori d’ora in avanti metteranno insieme le proprie risorse con il solo obiettivo di avere un ritorno positivo sull’intera comunità. Siamo pronti a offrire il nostro contributo alle amministrazioni, a partire da quella comunale, con cui dialogheremo. Intendiamo partecipare come unico soggetto ai prossimi appuntamenti nazionali e internazionali e puntiamo ad intercettare i diversi finanziamenti che l’Unione Europea mette a disposizione proprio per il turismo. Al Comune e alla Regione però chiediamo regole chiare e soprattutto certe”.

“Comune e Regione devono essere interlocutori solidi. Soltanto in questo modo si può pensare di realizzare un programma di investimenti in termini di personale, eventi e promozione”, ha spiegato Enrico Paolini, manager della Rete. “La priorità sarà un piano marketing, perché c’è un problema di reputazione della città che, a torto o a ragione, qualcuno ha messo in discussione. La forza di questo territorio è proprio quella di offrirsi come meta capace di mettere insieme più target. E questo è anche un merito degli imprenditori, che quindi meritano rispetto”.

Massima disponibilità da parte del comune di Gallipoli è stata espressa dal vicesindaco Giuseppe Venneri e dall’assessore al turismo Antonella Russo. “Bisogna difendere insieme l’immagine di Gallipoli – le parole di Venneri – e dimostrare che il turismo in questa città può ancora crescere. E’ necessario lavorare perché ritengo ci siano ancora molti spazi da occupare sul piano del target turistico”. “Condivido e apprezzo l’idea di poter avere una sola voce con cui confrontarsi – ha sottolineato la Russo – anche perché è la dimostrazione che gli imprenditori locali hanno capito l’importanza di uscire fuori dal loro piccolo o grande giardinetto. Qui ci sono menti brillanti che hanno realizzato cose straordinarie che poi qualcuno ha pure copiato”.

Al termine della conferenza stampa, c’è stato un break con il sindaco Stefano Minerva, con il quale ci si è riaggiornati su un piano operativo al 17 gennaio.