Addio a Pasquale Poso, sindacalista e antifascista leccese
giovedì 8 novembre 2018

È scomparso nelle scorse ore lo storico avvocato della Cgil: il cordoglio del sindacato e del sindaco Salvemini.

Lecce piange la morte di Pasquale Poso, storico avvocato della Cgil e già membro della segreteria confederale del sindacato nel 1969 e 1970. La sezione leccese della Cgil esprime il proprio cordoglio e ne ricorda la figura: “Iscritto giovanissimo al Pci, simbolo dell’antifascismo leccese e salentino, il suo nome resta legato alla storia del nostro sindacato”.

Anche il sindaco Carlo Salvemini ricorda Poso: “Esprimo il mio sincero cordoglio per la scomparsa del caro Pasquale Poso. Avvocato, Cavaliere della Repubblica, sindacalista, antifascista e generoso militante della causa dei lavoratori. Il suo esempio e il suo affetto è stato prezioso per i tanti che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e apprendere da lui. Fino all'ultimo ha perseguito i suoi ideali, esprimendo la sua partecipazione e attenzione alla condizione degli ultimi nell'attività politica e sindacale quanto in quella professionale. Attento al valore della memoria, si è battuto per preservarla e trasmetterla alle nuove generazioni. Al coraggioso e appassionato compagno Pasquale, come lo ricordiamo in tanti in queste ore di commozione e orgoglio, va tutta la nostra gratitudine per il suo impegno e la passione civile che ci ha trasmesso”.