Lecce, Falco ancora out. Col Crotone torna Palombi dall'inizio
mercoledì 31 ottobre 2018
Per i rossoblù cambio in panchina con l'arrivo di Oddo, ma a dirigerli stasera sarà il tecnico della Primavera Moschella 

Gara ad alta tensione e che preannuncia spettacolo stasera al Via del Mare, dove alle 21 si fronteggeranno Lecce e Crotone. Le due squadre vengono dai pareggi rispettivamente con Foggia e Salernitana, quest’ultimo costato panchina all’ex tecnico pitagorico Stroppa in favore di Oddo, e sono alla ricerca di punti preziosi per risalire nuovamente la china e allontanarsi dalla zona calda (per quanto riguarda i giallorossi) e avvicinarsi ai primi posti (per i rossoblù).

Fabio Liverani dovrà rinunciare ancora una volta a Filippo Falco, indisponibile così come Lucioni (all’ultima gara di squalifica), Bovo e Riccardi. Il modulo è sempre il 4-3-1-2, e le novità di formazione dovrebbero essere rappresentate da Fiamozzi sulla destra, Tabanelli a centrocampo e Palombi in attacco. Sempre in avanti, ballottaggio tra La Mantia e Pettinari.

Per il Crotone, che in classifica occupa un deludente undicesimo posto, in panchina ci sarà il tecnico della Primavera Moschella, con l’ex giallorosso Massimo Oddo solo in tribuna a visionare la sua nuova squadra. I rossoblù, che vengono da due vittorie (le uniche però nella storia crotonese) nelle ultime tre gare disputate al Via del Mare, dovrebbero optare per lo stesso modulo dei salentini, il 4-3-1-2 con Stoian alle spalle di Spinelli e Budimir.

***

PROBABILI FORMAZIONI:

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Fiamozzi, Meccariello, Marino, Calderoni, Tabanelli, Petriccione, Scavone, Mancosu, La Mantia, Palombi

Crotone (4-3-1-2): Cordaz, Faraoni, Sampirisi, Marchizza, Martella, Rohden, Barberis, Firenze, Stoian, Spinelli, Budimir

Fonte: Salentosport