Controlli di polizia in zona Stazione, sequestrata marijuana
mercoledì 10 ottobre 2018
Prosegue l'attività straordinaria disposta dal Questore di Lecce.  

Nella serata di ieri gli agenti della Polizia di Stato impegnati nel servizio di controllo straordinario “ad alto impatto” del territorio nei quartieri della città più a rischio, in viale O. Quarta hanno identificato tre soggetti che bivaccavano sui gradini del Palazzo INAIL.

Dagli accertamenti è emerso che si trattava di un tunisino ed un libico, entrambi in regola con il permesso di soggiorno, e di una 20enne leccese, che sin da subito ha manifestato segni di insofferenza alla presenza dei poliziotti.

Dal successivo controllo è emerso che la donna nascondeva un involucro in cellophane di colore giallo contenente circa 4 grammi di marijuana.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e la donna segnalata alla Prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

In via Don Bosco sono stati identificati due cittadini stranieri, ad uno dei quali, un nigeriano, è stato notificato il diniego, per carenza di presupposti, del rinnovo del titolo di soggiorno per motivi umanitari, precedentemente emesso dalla Questura di Brindisi. In via Duca degli Abruzzi e in Via Dalmazio Birago sono stati oggetto di controllo due esercizi commerciali, entrambi gestiti da cittadini extracomunitari in regola con il permesso di soggiorno.