Ululati razzisti contro gli avversari di colore, gara a porte chiuse per il Gallipoli
mercoledì 19 settembre 2018

La decisione del Giudice sportivo dopo l’incontro di domenica scorsa a Mesagne.

Il Gallipoli calcio è stato punito con una gara a porte chiuse e un’ammenda di 500 euro per ululatirazzisti contro i giocatori del Mesagne. “Durante tutta la durata della gara -si legge nel referto-, 10 - 15 sostenitori che occupavano la tribuna dietro l'assistente emettevano mugugni ed ululati schernitori e discriminanti all'indirizzo dei tesserati di colore della società ospitante”. La decisione del Giudice sportivo è accompagnata anche da un’ammenda di 500 euro.

Il Gallipoli sarà costretto a giocare senza sostenitori la prossima gara interna contro il Brindisi.