Calcio, ottimo esordio per la squadra dell'Ordine dei Medici
martedì 18 settembre 2018

Nella finale a Castel di Sangro la squadra di Enzo Russo si è aggiudicata il terzo posto vincendo 3-2 contro il Cosenza. 

La squadra dei Medici di Lecce, nella finale contro il Cosenza, si è aggiudicata il terzo posto per 3-2 al quadrangolare di calcio di Castel di Sangro. I salentini erano in vantaggio già al 13' con Sciannamea, che dopo uno scambio veloce con un compagno è entrato in area battendo il portiere Abano. Il Lecce ha sfiorato altre volte il gol con Sciannamea, Calcagnile e Cappello, ma al 23' i calabresi hanno pareggiato a seguito di uno spunto personale di Spina, che ha poi raddoppiato con un'azione identica al 6' della ripresa. Il pareggio leccese è arrivato solo al 13' del secondo tempo con Linciano, mentre al 17'- complice anche la distrazione del portiere cosentino- Sciannamea ha regalato il definitivo vantaggio alla squadra di Enzo Russo. Nel finale, si sono susseguiti errori e grandi emozioni da una parte e dall'altra. Al 30' il Cosenza ha sfiorato nuovamente il pari con un'azione di Guzzo e successivamente con un tiro di Prantera difeso da Linciano, ma, dopo un errore di Calcagnile sul fronte opposto, il triplice fischio dell'arbitro ha segnato la conquista di un terzo posto meritatissimo per i salentini, con enorme soddisfazione del responsabile della squadra Mimmo Rocco e dell’altro dirigente Mino Muzzo.