Svegliato dai rapinatori nel cuore della notte: reagisce e finisce in ospedale
giovedì 13 settembre 2018
La tentata rapina alla periferia di Carmiano: la vittima ha costretto la banda di malviventi alla fuga.   

Piombano in casa di notte per mettere a segno una rapina ma il proprietario reagisce e li costringe alla fuga. E' accaduto in un'abitazione alla periferia di Carmiano dove vive un elettricista 47enne. L'uomo stava dormendo da solo in casa quando è stato svegliato dai rumori causati dalla banda di malviventi che si era introdotta in casa scavalcando un muro di cinta. A tu per tu con i banditi, con il volto coperto dalla calzamaglia e con una pistola in pugno, l'uomo ha reagito alla richiesta di aprire la cassaforte e ha ingaggiato una colluttazione rimanendo ferito.
Prima di scappare a mani vuote i rapinatori gli hanno sferrato più colpi alla testa con il calcio della pistola costringendolo a ricorrere alle cure del 118 che lo ha accompagnato in ospedale per essere medicato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che stanno indagano insieme ai colleghi del Norm di Campi Salentina. Durante il sopralluogo nell'abitazione i militari hanno rinvenuto due fascette stringi-cavo e un rotolo di nastro adesivo: materiale con il quale, probabilmente, avevano intenzione di immobilizzare la vittima.