Assaltano la gioielleria armati di pistola e martello: terrore al centro commerciale di Cavallino
giovedì 9 agosto 2018

Dopo aver rotto le vetrine, i banditi hanno arraffato gioielli e preziosi per poifuggire in sella ad una moto.

Nuovo colpo alla gioielleria del centro commerciale di Cavallino. Pochi minuti fa alcuni banditi hanno preso di mira il negozio "BlueSpirit" situato all'ingresso del Conad. Erano circa le 9.40 quando due ignoti banditi con il volto coperto dal casco integrale, giunti con una moto di grossa cilindrata, sono entrati all'interno del centro commerciale seminando il panico tra i presenti: armati di un grosso martello, hanno infranto diverse vetrine della gioielleria portando via il contenuto esposto. L’azione è durata all’incirca due minuti. Nessun ferito. Dopo aver messo a segno il colpo, i banditi si sono dati alla fuga con la stessa moto con la quale erano giunti poco prima, ritrovata poi bruciata nei pressi di Galugnano. Uno dei rapinatori era armato di pistola. E' il secondo colpo alla stessa gioielleria nell'arco di pochi mesi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cavallino, Sezione Rilievi del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo e il NORM della Compagnia di Lecce.