Pescatore di frodo sorpreso con 600 ricci, multa da 4mila euro
mercoledì 11 luglio 2018
Gli animali sono stati rigettati in mare e l'attrezzatura sequestrata.

Circa 600 ricci sequestrati e una multa da 4mila euro. La pesante sanzione è stata comminata dalla Guardia Costiera di Gallipoli nei confronti di un pescatore di frodo sorpreso mentre raccoglieva ricci in località Torre Sabea, del Comune di Gallipoli. Il pescatore aveva di gran lunga superato il limite di catture previsto dalla normativa di settore che fissa in a 50 il numero di esemplari catturabili da parte di chi effettua questa pesca senza la prevista autorizzazione. Lo stesso pescatore oltre al sequestro dell’attrezzatura utilizzata per la raccolta, è stato sanzionato con un verbale amministrativo di 4mila euro mentre gli echinodermi illecitamente catturati, una volta verificato lo stato vitale da parte del personale della locale ASL, sono stati rigettati in mare.