Lecce, pronti due cavalli di ritorno. Si accelera per Falco e Mazzotta
martedì 26 giugno 2018

Il trequartista e il terzino, entrambi mancini, hanno già vestito in passato la maglia giallorossa con alterne fortune.

Il Lecce è alla ricerca di fantasia è qualità, sia sulla trequarti che sulla corsia mancina, ed è pronto anche ad investire sull’usato garantito. Ecco che in queste ore il mercato giallorosso ha registrato un’importante accelerata per due mancini che hanno già vestito la maglia del club salentino, ovvero Filippo Falco e Antonio Mazzotta.

Su Falco il ds Meluso è piombato da diverse settimane, su suggerimento di mister Liverani, come alternativa all’ormai ex Cittadella Chiaretti. Il tarantino, a Lecce per l’ultima volta nell’amara per il club e dolce per lui prima stagione di Lega Pro, si è già detto disponibile a rilanciarsi nel suo Salento, e gli unici ostacoli sembrano essere legati alla grande concorrenza (Spezia in primis) di club cadetti pronti ad intavolare una trattativa con il Bologna, proprietario del suo cartellino. In queste ore ci sarebbe stato proprio il sorpasso del Lecce, pronto a chiudere entro la prossima settimana salvo ulteriori inserimenti agguerriti da parte di altre squadre di B.

Una trattativa-lampo potrebbe invece essere quella che riporterebbe al Via del Mare il terzino sinistro con caratteristiche offensive Antonio Mazzotta. A Lecce nell’anno dell’ultima promozione in A (2009/2010, quindi già compagno di capitan Lepore), il palermitano, lo scorso anno a Pescara, piace molto a Liverani, e sostituendo il partente Legittimo andrebbe a comporre con Di Matteo una doppia alternativa di grande qualità ed esperienza. A differenza di Pettinari, il difensore non è in scadenza con il club abruzzese, con il quale Meluso starebbe discutendo proprio le modalità di acquisto.

Fonte: Salentosport.net