Raccolta differenziata, controlli nelle attività commerciali: numerose le sanzioni
domenica 27 maggio 2018

Vigili urbani hanno controllato le attività commerciali di Porto Cesareo: pugno duro contro i trasgressori.

Prosegue la campagna a difesa e tutela dell’ambiente a Porto Cesareo: i vigili urbani del locale comando di polizia municipale, coordinati dalla comandante Serenella Giangrande, hanno effettuato una serie di controlli alle attività commerciali della marina, per verificare il corretto conferimento dei rifiuti.

Vigili in azione dall’alba di ieri con numerose le sanzioni elevate, che per ora ammontano a 50 euro. Eventuali nuovi riscontri di irregolarità, comporteranno la segnalazione all’Asl. I controlli andranno avanti anche nei prossimi giorni e interesseranno alla stessa stregua le utenze domestiche.

Gli agenti stanno inoltre effettuando controlli nei luoghi periferici in cui abitualmente vengono abbandonati rifiuti. Attraverso l’apertura dei sacchi di pattume è infatti possibile spesso risalire ai trasgressori.

Continua anche l’azione delle sei foto trappole mobili attive a rotazione sull’intero territorio comunale nei punti critici e a rischio, finalizzato a pizzicare e immortalare quanti abbandonino rifiuti per strada e nelle campagne anziché nei contenitori e negli spazi appositi.

“Nonostante la campagna informativa e di sensibilizzazione prima – spiega il sindaco, Salvatore Albano -, gli incontri divulgativi, l’avvio della raccolta differenziata e una lunga serie di interventi e iniziative collaterali sul tema, in molti continuano a non rispettare le regole. Questo comporta l’aumento della tassa sui rifiuti a svantaggio dell’intera comunità, e uno degli ultimi posti in classifica tra i comuni della provincia, in termini di differenziata”.