Ruba pc e documenti: colta in flagranza mentre pretende denaro per la restituzione
lunedì 16 aprile 2018

I carabinieri hanno denunciato una 35enne per furto aggravato e estorsione ai danni di un imprenditore di Veglie.

Ha denunciato il furto, all’interno della propria azienda di Veglie, di un computer, una pendrive e documenti amministrativi contabili: i carabinieri, raccolti gli indizi hanno stretto il cerchio su O. O., 35enne, domiciliata a Lecce. La donna è stata deferita per furto aggravato ed estorsione, colta in flagranza di reato mentre riceveva una somma denaro per la restituzione del materiale rubato