Armati di pistola irrompono nella stazione di servizio, rapinatori scatenati tra Leverano e Nardò
martedì 13 marzo 2018

Il doppio assalto è avvenuto ad una stazione di servizio Eni a Leverano e ad una Ip a Boncore. 

Col volto travisato e armati di pistola, si sono presentati nella stazione di servizio Eni, che sorge a Leverano, puntando l’arma contro un dipendente e facendosi consegnare i soldi dell’incasso: è il resoconto della concitata rapina avvenuta questa mattina e che ha visto protagonisti due banditi, fuggiti via a bordo di una Nissan Micra, dopo aver rubato il denaro contenuto del registratore di cassa.

Sul posto, sono poi intervenuti i carabinieri della stazione locale, che hanno raccolto le testimonianze e avviando le indagini per risalire all’identità dei responsabili. Si calcola che il bottino portato via dai due si aggiri attorno ai 500 euro.

È probabile che la stessa banda, non contenta del bottino racimolato, abbia fatto tappa pochi minuti dopo a Boncore. Nel mirino il distributore Ip. Anche qui, con i volti coperti da passamontagna e armati di pistola, si sono fatti consegnare il denaro e sono scappati. Sul posto i carabinieri della stazione di Porto Cesareo.