La Biblioteca di Salve omaggia il poeta Cosimo Russo a un anno dalla scomparsa
mercoledì 14 febbraio 2018

Appuntamento domani a Salve per ricordare il poeta salentino a un anno dalla sua scomparsa.

Giovedì 15 febbraio, alle ore 17.30, la Biblioteca Comunale di Salve omaggerà il poeta salentino Cosimo Russo (1972-2017), ad un anno dalla sua scomparsa. Per l’occasione sarà presentata la raccolta dei suoi versi dal titolo “Per poco tempo” (Manni Editori), pubblicata postuma.

Nato nel profondo Sud salentino, a Gagliano del Capo, laureato in Economia e Commercio nel 2001 a pieni voti, Cosimo Russo si occupa dell’azienda di famiglia e trasmette alle due figlie che crescono l’amore per la cultura che rende liberi, l’attenzione devota ai libri che insegnano a vivere. E intanto scrive versi gelosamente difesi, letti soltanto alle persone care e sono poesie custodite nello scrigno del non detto, prigioniere della gabbia amorevole del cuore, nutrite di silenzi. Ora che Cosimo non c'è più, la sua produzione poetica esce allo scoperto come eredità culturale che fa riflettere sul senso della vita, con un messaggio di certo positivo.

“Nei suoi versi c’è una padronanza stilistica matura, un’essenzialità che è segnale di vera poesia, una lucida e consapevole analisi del tempo che scorre, da ricordare meditando” (Anna Grazia Doria).

Dopo i saluti del sindaco di Salve Vincenzo Passaseo, interverranno Mario Carparelli (Presidio del Libro del Capo di Leuca) e Luigina Paradiso, madre di Cosimo Russo e curatrice del libro.

A conclusione della serata, Elisa Maggio (Compagnia Teatrale Salve in Scena), leggerà alcune delle più significative poesie del libro.

Ingresso libero.

Iniziativa patrocinata dal Comune di Salve e promossa dalla Biblioteca Comunale di Salve e Imago Cooperativa in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Gagliano del Capo e il Presidio del Libro del Capo di Leuca.