Produzione, coltivazione e traffico di sostanze stupefacenti: pena da scontare per 37enne
mercoledì 14 febbraio 2018

Nella mattinata di ieri, i carabinieri hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso nei confronti del 37enne di Arnesano.

Nella mattinata di ieri, i carabinieri della stazione di Monteroni di Lecce, eseguendo l’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce, hanno notificato la sottoposizione agli arresti domiciliari ad Alessandro Mazzeo, 37enne di Arnesano.

L’uomo deve espiare una pena residua di 2 anni e 10 mesi di reclusione per produzione e traffico di sostanze stupefacenti, per produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, in concorso e aggravato: i reati sono stati commessi ad Arnesano il 15 giugno 2016. Ora sconterà la restante pena ai domiciliari.