Acquista online un ricambio per la Vespa, ma è una truffa: scattano 2 denunce
mercoledì 14 febbraio 2018

Vittima del raggiro un cittadino di Bagnolo truffato sul sito "Subito.it" da un 39enne e un 34enne calabresi.

Aveva acquistato online un ricambio per la sua Vespa, ma dopo aver versato il corrispettivo per l'acquisto ha scoperto di essere stato truffato. E' accaduto a un uomo di Bagnolo che dopo aver scoperto di essere stato raggirato si è rivolto ai carabinieri. È scattata la denuncia per un 39enne di Siderno e un 34enne di Gioiosa Ionica: i due calabresi attraverso il sito “Subito.it” dopo aver negoziato la vendita di un blocco motore per una Vespa 50 Special, avevano raggirato l'uomo fino ad ottenere l’accredito di 200 euro tramite ricarica Postepay senza consegnare la merce.