Chiari di Luna, uno spettacolo sotto le stelle
giovedì 5 agosto 2010
Ritorna dal 23 agosto al 3 settembre Chiari di Luna, l'attesa kermesse teatrale estiva che porta a Maglie alcuni tra i più interessanti spettacoli di prosa in tournée nel nostro Paese 
 
Quattro appuntamenti di ottimo teatro, all'aperto. Può essere sintetizzata così Chiari di Luna, la rassegna teatrale che ogni anno (questo è il sesto consecutivo) a Maglie riesce a far fruire il teatro anche a neofiti, in una veste fresca e di qualità. La rassegna, che si tiene presso la Villa Tamborino, è realizzata interamente attraverso sponsor privati e senza contributi pubblici, con il patrocinio dell'Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Maglie, la Camera di Commercio di Lecce e il Teatro Pubblico Pugliese, e con la collaborazione di Confesercenti, Confcommercio e Belpaese. “Si tratta di un'ottima rassegna -spiega il direttore del Teatro Pubblico Pugliese, Carmelo Grassi- che merita appieno la nostra attenzione. Il pubblico, negli anni, ha apprezzato molto questa bella iniziativa, organizzata e realizzata bene, che noi patrociniamo volentieri”. 
Gli appuntamenti in cantiere andranno in scena dal 23 agosto al 3 settembre e saranno La banda degli onesti di Mario Scarpetta con Giacomo Rizzo, Spirito allegro di Noel Coward con Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio (nella foto), Il burbero benevolo di Carlo Goldoni con Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, e infine Non c'è più il futuro di una volta con il duo comico Zuzzurro & Gaspare. “L'importanza di questa manifestazione è duplice -commenta il sindaco di Maglie, Antonio Fitto- da un lato serve ad allungare la stagione estiva, in modo da attirare i turisti attraverso la cultura del teatro, per cui Maglie ha sempre conservato una certa attenzione, dall'altro lato permette di rivalutare lo spazio di villa Tamborino, appena restaurata”. 
Una tradizione che si rinnova di anno in anno portando in scena spettacoli di qualità. “Questa manifestazione si rivolge a un pubblico medio-alto -chiarisce il presidente provinciale di Confesercenti, Salvatore Santese- serve per attrarre il turista ed è la prosecuzione ideale del Mercatino del Gusto. Per la buona riuscita dell'iniziativa, deve andare un pensiero ai commercianti che hanno aderito, dimostrando fiducia in un evento collaudato e di classe”. 
Chiari di Luna viene associata all'altro evento culturale magliese, forse perché dalla sua nascita ha visto il patrocinio dell'assessore alle Attività Produttive, Tonino Lio. “Nella programmazione che mi sono dato -dichiara Lio- la funzione di Maglie per il territorio circostante, e non solo, è quella di catalizzare l'attenzione verso la qualità. In estate, non ci sono altri eventi simili che si occupino di teatro. Il pubblico che interviene è un pubblico interessato, e le compagnie non possono fare a meno di notarlo. Stiamo cercando di vedere come lavorare in sinergia per aumentare la lunghezza dell'evento e costruirne di collaterali, come, ad esempio, dei corsi teatrali”. 
Ma dietro a Chiari di Luna c'è una felice intuizione, quella della fruizione del teatro di qualità in maniera inedita. “Quest'anno -afferma il direttore artistico, Massimo Giordano- la rassegna ha un'importanza maggiore, perché è stato l'annus horribilis del teatro, in particolare di quello estivo, dato che sono mancate le committenze, a causa della crisi in cui versano gli enti pubblici, che costituiscono la stragrande maggioranza degli organizzatori dello spettacolo. Tanti produzioni erano stati messe in vendita e poi annullate; anche in Puglia, dove non c'è solitamente una grande offerta strutturata per la prosa. Maglie è diventata un punto di riferimento, perché quando le compagnie producono spettacoli di qualità, oltre a partecipare ai festival più blasonati (come quello di Borgio Verezzi o quello della Versiliana), chiedono anche noi di essere ospitate”. 
Per informazioni e prevendite: Cartel - tel. 328.0454551. Costo biglietti per il singolo spettacolo: 15 euro, apertura sipario alle 22. www.chiaridiluna.it
 
Angela Leucci